PHILIP MORRIS PERDE CAUSA SUL TABACCO

19 Giugno 2002, di Redazione Wall Street Italia

Una giuria di Miami, Florida ha imposto al colosso del tabacco Philip Morris (MO – Nyse) il pagamento di $5,5 milioni come risarcimento dei danni causati ad una assistente di volo che ha accusato il colosso che avrebbe contratto la sinusite cronica per esposizione al tabacco.

MO ha annunciato che fara’ ricorso in appello contro la sentenza.

Verificare le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale cliccando BOOK USA