PETROLIO: SCORTE IN CALO DOPO DIECI SETTIMANE

20 Aprile 2005, di Redazione Wall Street Italia

Le scorte settimanali di greggio negli Usa hanno registrato la prima flessione da dieci settimane, portando il petrolio a rialzare la testa a New York sino a 53 dollari barile, per poi peraltro leggermente ripiegare. Secondo i dati diffusi dal Dipartimento dell’ Energia Usa, infatti, le scorte di greggio sono scese di 1,8 milioni di barili nella settimana conclusa il 15 aprile scorso.

Gli analisti si attendevano invece un aumento di 1,4 milioni di barili. Anche le scorte di benzina sono risultate in calo, perdendo 1,5 milioni di barili, contro le attese di -275.000 degli analisti.

Sui mercati internazionali è tornato dunque ad affacciarsi il timore di un’ offerta insufficiente rispetto alla forte domanda globale, tanto più che oggi la Cina ha riportato ancora una volta un ritmo vertiginoso di crescita, attestatasi al +9,5% nel primo trimestre.