PETROLIO AI MINIMI DELLE ULTIME SEI SETTIMANE

di Redazione Wall Street Italia
21 Ottobre 2002 17:30

Sull’onda della probabile approvazione, da parte delle Nazioni Unite, di una nuova risoluzione per il ritorno degli ispettori in Iraq, il prezzo del petrolio e’ sceso oggi al livello piu’ basso delle ultime sei settimane. Alle 17:30 ora italiana (11:40 ora di New York) il future sul crude di prossima scadenza quotato al Nymex era di $28,65.

La decisione del Palazzo di Vetro rafforzerebbe la liberta’ di manovra degli ispettori, vincolando gli Stati Uniti al rispetto di una politica multilaterale nei confronti del Paese di Saddam Hussein.

La minore probabilita’ di un conflitto USA-Iraq ridurrebbe il “premio guerra” al momento vigente sul prezzo del greggio.

Il calo del premio, che si stima ammonti a $5-$6 al barile, avrebbe a sua volta un effetto benefico sull’economia americana, sostenendo in particolare la fiducia dei consumatori e delle imprese.

*Tony Crescenzi e’ il responsabile dell’ufficio studi della boutique finanziaria Miller, Tabak & Co.