“Per evitare il crack dell’Europa, Draghi (BCE) deve svalutare l’euro”

17 Aprile 2012, di Redazione Wall Street Italia

“L’Europa ha fallito e Monti ha maledettamente deluso le aspettative: ormai e’ chiaro, sta affossando l’Italia”. Per questo Luca Ciarrocca, direttore di Wall Street Italia e fondatore del movimento politico Indipendenti, chiede a Mario Draghi di svalutare l’euro, come soluzione a breve per ridare fiato a un’Europa depressa e per evitare che la gente – soprattutto nel nostro Paese – soffra per misure di austerita’ recessive. Se il presidente Bce riducesse i tassi Ue dall’1% allo 0,25% farebbe scivolare la moneta Ue alla parita’ 1 a 1 sul dollaro, sgonfiando la mega bolla di vari trilioni di euro dei debiti tossici che sta strozzando la classe media e ha portato al pre-fallimento di banche e stati.

Condividi direttamente il video su: