PENTIUM HA FATTO IL MIRACOLO A WALL STREET

24 Maggio 2000, di Redazione Wall Street Italia

La seduta si e’ conclusa con tutti i principali indici di borsa in forte rialzo dopo una giornata trascorsa per la maggior parte in territorio negativo e in balia di violente oscillazioni. Con le quotazioni ai minimi, in assenza di dati economici, ai mercati e’ bastato l’annuncio di un nuovo processore da parte di Intel per tornare agli acquisti.

Il Nasdaq ha chiuso a 3.270,60 (+3,35%), il Dow Jones ha chiuso a 10.535,35 (+1,08%), lo S&P 500 a 1.399,05 (+1,83%) e il Russell 2000 a 461,73 (+0,59%).

L’incognita sui tassi d’interesse continua a pendere come una spada di Damocle, ma i ribassi sembrano aver saggiato la soglia di resistenza, con il Nasdaq che ha toccato oggi nell’intraday il livello piu’ basso dall’inizio dell’anno: 3.042,66 punti.

Il volume di scambi e’ stato particolarmente basso, circa il 20% in meno rispetto ai massimi e il tasso di volatilita’ alle stelle.

“In queste condizioni gli investitori aspettavano un pretesto, uno qualsiasi, per tornare ad acquistare – spiega un trader – L’annuncio di una nuova versione del Pentium non e’ una grande notizia, ma oggi e’ bastata a far invertire la tendenza”.

Sulla rimonta del Nasdaq hanno preso fiato anche le societa’ high-tech a bassa capitalizzazione, specialmente nel settore Internet.

Sotto i riflettori per l’intera seduta l’accordo di fusione raggiunto tra United Airlines e US Air. All’orizzonte ci sono molti scogli da superare, come antitrust e sindacati, ma la borsa ha dato credito al matrimonio dei cieli facendo raddoppiare il titolo di US Air.

Il rifiuto del giudice Thomas Jackson di concedere un rinvio nel processo Microsoft non ha penalizzato la piu’ grande softwarehouse del mondo che si apprezza del 4%.

Le parti sono state ascoltate per le argomentazioni conclusive, il processo e’ di fatto concluso, manca solo la sentenza e il giudice ha promesso tempi brevi dopo un dibattimento durato due anni.

Hanno contribuito in modo determinante ai guadagni sul finale i settori bancario, farmaceutico, auto e software.

Segno meno invece per personal computer, servizi di brokeraggio online e distribuzione.

Tra i principali titoli in movimento quest’oggi sulla borsa di New York:

Nel settore del trasporto aereo, UAL Corp. (UAL), la holding company che controlla United Airlines, ha deliberato ieri sera il via libera all’acquisto di US Airways Group Inc. (U) per $11.6 miliardi. Gli azionisti della US Airways riceveranno $60 ad azione, cioe’ circa $4.3 miliardi in tutto. Si tratta di un premio del 131% sul prezzo di chiusura del titolo US Airways martedi’ sera a Wall Street, fissato a 25 e 15/16. A fine giornata, il titolo UAL ha perso oltre il 12,5%. US Airways conclude la seduta con un rialzo del 85%.(vedi articoli WSI delle 13:34 di oggi e delle 20:15 di martedi’ 23 maggio 2000)

Nel settore informatico, Microsoft (MSFT) ha guadagnato quasi il 4% senza risentire della decisione del giudice Thomas Jackson di respingere la richiesta di rinvio. Il magistrato di Washington, dopo aver ascoltato oggi le conclusioni delle parti, dovrebbe pronunciare la sentenza in tempi brevi sul destino della piu’ grande softwarehouse. I pronostici sono per la soluzione spezzatino proposta dal governo.(vedi articoli WSI delle 15:14 e 11:12)

Nel settore aereo, Northwest Airlines (NWAC) ha segnato un rialzo del 20%. Merrill Lynch ne ha aumentato il rating da “Accumulate” a “Buy” descrivendo la societa’ un target ideale per una futura acquisizione.

Nel settore dei PC, VA Linux Systems Inc. (LNUX), la societa’ che commercailizza computer che montano il sistema operativo Linux, ha chiuso il terzo trimestre fiscale con perdite per $20,7 milioni. Il fatturato e’ salito a quota $34,6 milioni dai $4,3 milioni del 1999. A fine seduta, il titolo ha guadagnato il 7,5%.(vedi articolo WSI delle 08:49)

Nel settore dei semiconduttori, Intel (INTC) ha guadagnato il 7% dopo aver annunciato oggi alcune iniziative e collaborazioni con Cable & Wireless HKT di Hong Kong nel settore dell’e-commerce in Asia. Sempre oggi, il colosso americano ha presentato alla stampa il nuovo microprocessore Pentium III che gira alla velocita’ di 933 megahertz.

Sempre nel settore dei semiconduttori, Broadcom Corp. (BRCM) ha annunciato la conclusione delle trattative per l’acquisizione di Pivotal Technologies Corp., una societa’ produttrice di microprocessori destinati al settore delle telecomunicazioni, per circa $248 milioni. Il titolo ha invertito tendenza e ha segnato un rialzo del 3%.(vedi articolo WSI delle 09:44)

Nel settore del brokeraggio online, Ameritrade (AMTD) e E*Trade (EGRP) hanno perso rispettivamente il 4,5% e il 11,5%. La banca d’affari Robertson Stephens ne ha diminuito le stime sugli utili sulla base del calo del volume di scambi sul Nasdaq.

Nel settore della grande distribuzione, Costco Wholesale (COST) ha perso il 21% dopo che la societa’ ha annunciato utili per il terzo trimestre fiscale inferiori alle aspettative. La societa’ ha chiuso il trimestre con utile di 26 centesimi per azione.(vedi articolo WSI delle 10:51)

Ecco di seguito la lista dei 10 titoli più trattati al New York Stock Exchange (dati di chiusura) con i rispettivi volumi, prezzi e variazioni percentuali (verificare chiusure su QUOTAZIONI INTERATTIVE, digitando il simbolo dei singoli titoli):

(AOL) America Online, Inc. 17,290,500 50.813 +1.313 +2.65%;

(T) AT&T Corp. 17,343,400 34.813 +0.188 +0.54%;

(HD) Home Depot, Inc. 16,311,800 45.563 -4.188 -8.42%;

(NOK) Nokia Corporation 15,540,300 47.563 +2.563 +5.69%;

(GE) General Electric Company 13,913,600 50.938 +0.938 +1.88%;

(LU) Lucent Technologies Inc. 12,973,700 53.063 -1.938 -3.52%;

(MO) Philip Morris Companies Inc. 13,488,200 28.563 +1.313 +4.82%;

(CPQ) Compaq Computer Corporation 12,880,200 27.063 +0.188 +0.70%;

(NT) Nortel Networks Corporation 11,221,400 50.875 +2.875 +5.99%;

(C) Citigroup Inc. 11,544,900 60.813 -1.500 -2.41%.

Ecco di seguito la lista dei 10 titoli più trattati al Nasdaq (dati di chiusura) con i rispettivi volumi, prezzi e variazioni percentuali (verificare chiusure su QUOTAZIONI INTERATTIVE, digitando il simbolo dei singoli titoli):

(COST) Costco Wholesale Corporation 141,437,000 32.063 -8.563 -21.08%;

(CSCO) Cisco Systems, Inc. 91,742,800 55.375 +4.844 +9.59%;

(ORCL) Oracle Corporation 40,250,700 64.313 +1.688 +2.69%;

(MSFT) Microsoft Corporation 41,406,400 65.563 +2.375 +3.76 ;

(SUNW) Sun Microsystems, Inc. 38,573,800 77.125 +5.250 +7.30%;

(QCOM) QUALCOMM Incorporated 38,518,600 78.000 -1.375 -1.73%;

(INTC) Intel Corporation 35,872,100 117.750 +7.875 +7.17%;

(AMAT) Applied Materials, Inc. 24,132,100 79.063 +7.188 +10.00%;

(GBLX) Global Crossing Ltd. 23,936,100 26.125 +2.500 +10.58%;

(ERICY) Ericsson 22,536,700 18.375 +0.500 +2.80%.