PARMACRACK, PER I TRUFFATI UN SITO INTERNET

4 Gennaio 2004, di Redazione Wall Street Italia

La Procura di Milano e la Guardia di Finanza hanno preparato un documento per gli investitori che vorranno fare reclami o segnalazioni all’ufficio giudiziario del capoluogo lombardo in merito alla vicenda Parmalat, relativi in particolare al reato di aggiotaggio. Il documento, cui faranno seguito altre iniziative attualmente in fase di elaborazione, è consultabile nel sito Internet della Procura http://www.procura.milano.giustizia.it e contiene le informazioni da fornire ai fini della prosecuzione delle attività investigative.

LE DOMANDE – All’investitore si chiede ad esempio di precisare nei dettagli il tipo di titolo acquistato (azione o bond, data dell’acquisto, prezzo ecc.). Se l’investimento è stato suggerito o consigliato da intermediari, andrà precisato tra l’altro se fosse un acquisto effettuato in fase di collocamento del titolo stesso, oppure se l’operazione fosse inserita in una più ampia gestione patrimoniale e se fossero stati indicati, e come, i rischi dell’investimento.

Tra le varie voci indicate dalla Procura non manca poi la richiesta delle generalità dell’intermediario, come le caratteristiche della struttura presso la quale è stato effettuato l’investimento (sede della filiale o agenzia bancaria o della rete di vendita).

Per la valutazione del reato di aggiotaggio, poi, la Procura di Milano non trascura l’ipotesi di un investimento deciso autonomamente, chiedendo quindi agli investitori di spiegare sulla base di quali informazioni sia stata fatta la propria scelta (comunicazioni sociali, comunicati, articoli di stampa ecc…).

Copyright © Corriere.it per Wall Street Italia, Inc. Riproduzione vietata. All rights reserved

__________________________________________

Che tu sia d’accordo o no, ti preghiamo di farci conoscere la tua opinione. I commenti migliori, redatti in forma di articolo, saranno selezionati e pubblicati su Wall Street Italia. Per scriverci utilizza il link Scrivi a WSI

__________________________________________

Per continuare a dibattere in diretta online questo tema iscriviti al Forum di Wall Street Italia. Se non sei gia’ registrato, utilizza il link FORUM