Panico sui mercati: oro in picchiata per seconda seduta di fila poi recupera

19 Aprile 2017, di Redazione Wall Street Italia

Un momento di panico prima del London Fix ha spinto l’oro in brusco calo nella seduta di ieri. I prezzi si sono ripresi ma oggi l’antifona si è ripetuta.

L’oro ha subito altre due discese improvvise prima di risalire: i prezzi scambiano comunque in ribasso rispetto al riferimento.

Nella seduta odierna dopo che qualcuno non è riuscito ad abbassare i valori dell’oro nemmeno con 25 mila contratti venduti, ci ha riprovato cedendo contratti future per un valore complessivo di $3 miliardi.

Al momento il future sull’oro quota 1.280,3 dollari l’oncia ma ha toccato punte al ribasso in area $1.277. Sia ieri sia oggi il dollaro Usa ha seguito a ruota il movimento, accompagnato da volumi sostenuti.