OTTIMO SPRINT FINALE E PER MILANO E’ ANCORA RECORD

2 Marzo 2000, di Redazione Wall Street Italia

Piazza Affari ritrova il sorriso e torna, con un allungo nel finale, sui massimi e chiude in positivo con una nuova serie, la quinta consecutiva, di record.

Il Mibtel termina in rialzo dell’1,6% a 34.559 punti raggiungendo un nuovo valore massimo e nel corso della seduta tocca i 34.567 punti.

Il Mib30 sposta il tetto massimo raggiunto durante gli scambi a 50.670 punti e sul finale registra un nuovo record (+1,81%) a quota 50.664.

Hanno brillanto le azioni Olivetti (+9,36% a quota 4,51) e Tecnost (+7,51% a quota 4,58) mentre balzano in avanti alla fine della seduta i titoli bancari a partire da Bnl che sale del 6,17% a quota 3,87 e Banca Intesa che guadagna il 5,91% a quota 4,05, in seguito ai risultati positivi resi noti questo pomeriggio.

Pirelli sale del 7,29% a quota 2,85 sulla notizia di una grossa commessa dalla Cina per la costruzione di una rete di cavi in fibra ottica per realizzare la prima connessione nazionale per tlc ad alta velocità.

Bene anche Fiat a +4,32% a quota 33,05 e Monte dei Paschi di Siena (+5,18% a quota 3,86), mentre fuori dal Mib 30 va segnalata Benetton che guadagna il 9,06% a quota 2,19 dopo l’annuncio del prossimo varo di un nuovo portale per l’e-commerce.