Oltre Facebook: Zuckerberg vuole connettere il mondo

22 Agosto 2013, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Mark Zuckerberg lancia internet.org, una campagna per connettere altri 5 miliardi di persone al mondo che non accedono al web. ”La connessione è un diritto umano”, dice il fondatore di Facebook che è il portavoce del progetto a cui hanno aderito anche altri big della tecnologia come Nokia, Qualcomm e Samsung. Internet.org rientra nel filone dei piani per estendere la copertura web in zone piu’ scoperte come l’Africa, piani a cui sta gia’ lavorando Google con i suoi loon, i palloni aerostatici con antenne radio.

La strategia di internet.org è invece quella di spingere sul ‘mobile’, campo in cui Facebook va forte. Solo poche settimane fa il social network ha reso disponibile la sua app anche per i telefonini vintage e low-cost, proprio quelli usati nei paesi emergenti. ”Se volessimo solo pensare ai soldi, sarebbe sufficiente il miliardo di persone che è gia’ connesso a Facebook. Ha piu’ disponibilita’ economica di tutti gli altri 5 miliardi di persone che non accedono al web nel mondo”, ha detto Zuckerberg in una intervista alla Cnn, mettendo cosi’ le mani avanti sui sospetti di profitto che una iniziativa del genere possa portare. ”Pensiamo invece – ha aggiunto – che tutti hanno il diritto di essere connessi, la stessa possibilita’ di condividere le proprie opinioni e di esprimersi liberamente”. (RaiNews 24)