OLIVETTI: INTERESSE DA PARTE DI AL WALEED

2 Settembre 2001, di Redazione Wall Street Italia

La visita compiuta venerdì scorso a Palazzo Chigi dal principe saudita Al Waleed avrebbe avuto come scopo quello di capire il corso delle privatizzazioni.

Il miliardario saudita – azionista di Mediaset con il 2,3% – si candida dunque ad essere uno degli investitori delle grandi aziende italiane ancora in mano allo Stato.

Il consigliere di Al Waleed, Tarak Ben Ammar, (che siede nel consiglio di amministrazione di Mediaset) ha riassunto così l’incontro del Principe con il Presidente del Consiglio: “Berlusconi ha detto che non c’è fretta e che non è ancora stato deciso niente su quale azienda sarà privatizzata per prima, ma quando questo avverrà noi abbiamo espresso disponibilità ad essere tra gli investitori.”

Il finanziere saudita sarebbe anche interessato alla Olivetti, ma solo in accordo con il nuovo Gruppo guidato da MArco Tronchetti Provera.