OLIDATA, NIENTE SANZIONI PECUNIARIE

26 Maggio 2000, di Redazione Wall Street Italia

In una nota Olidata ha precisato che a oggi non esiste alcuna sanzione pecuniaria nei confronti della società e che tantomeno è stato notificato il contenzioso.

La società, nel mirino da ieri da quando è stato arrestato il vicepresidente Carlo Rossi nell’ambito di un’inchiesta per frode fiscale, ha poi espresso fiducia nell’attuale management annunciando che non vi sarà alcun cambiamento.