NUOVO MERCATO: LEHMAN BROTHERS BOCCIA TISCALI

22 Agosto 2001, di Redazione Wall Street Italia

Lehman Brothers boccia l’ipotesi “bond convertibile” di Tiscali. Gli analisti della banca d’affari hanno confermato il rating sell sul titolo.

Tiscali ha annunciato che intende emettere un bond exchangeable (convertibile) sulle azioni dei soci [email protected] e Kingfisher per le quali è stata comunicata l’intenzione di sciogliere il vincolo di lock up.

Per Lehman Brothers, infatti, la possibilità di un’obbigazione convertibile per monetizzare le partecipazioni di Kingfisher e Europaweb è poco allettante vista l’esiguità dell’operazione, inferiore a €140 milioni, vicina agli attuali prezzi di mercato.

Ieri il titolo è rimbalzato a fine giornata a €7,99 dopo le dichiarazioni rilasciate dal n° 1 di Tiscali, Renato Soru, al quotidiano finanziario Sole 24 Ore

Soru ha detto che la società prevede di chiudere il 2001 con ricavi per oltre €800 milioni.

Soru ha anche detto che Tiscali punta a diventare “l’America Online del Vecchio Continente” grazie a circa €900 milioni di liquidità lorda in cassa, pronta ad essere investita in “aziende serie, soprattutto in Spagna e Inghilterra, che non pesino sui conti della società e contribuiscano a raggiungere in anticipo il break-even del gruppo”.

SULL’ARGOMENTO VEDI ANCHE:


Nuovo Mercato: Tiscali su €8 dopo parole Soru