Nouriel Roubini: rialzo tassi Fed? Le previsioni del “Dr. Doom”

di Redazione Wall Street Italia
11 Novembre 2014 06:09

NEW YORK (WSI) – La Federal Reserve non alzerà presto i tassi sui fed funds. E’ quanto ritiene l’economista Nouriel Roubini. “Anche se la crescita, l’inflazione e l’occupazione si trovano a livelli in corrispondenza dei quali sarebbe giusto iniziare ad alzare i tassi, è possibile che la Fed preferirà aspettare un po’ di più, al fine di essere sicura che non sarà costretta poi a tornare a zero, e per non perdere la propria credibilità – ha detto l’economista – Ci potrebbe essere un hard landing per l’economia. Dunque meglio essere sicuri che pentirsi dopo”.

Roubini, presidente di Roubini Global Economics e professore presso la New York University, ha sottolineato anche durante la trasmissione “Fast Money” di Cnbc che le misure di allentamento monetario adottate da altre banche centrali potrebbero condizionare l’economia americana.

“Supponete che il resto del mondo sia peggiore di quanto la Fed ritenga, e supponete che il dollaro si apprezzi di un altro 5-7%, al punto che l’impatto sulla crescita e sull’inflazione Usa possa essere peggiore di quanto la Fed preveda al momento…tutto ciò potrebbe portare la Fed a iniziare (ad alzare i tassi) più tardi e molto più lentamente”.

Nouriel Roubini è conosciuto come “Dr. Doom”, per aver lanciato avvertimenti che hanno preceduto l’esplosione successiva di crisi finanziarie. Ma lui non si considera tale. “Quando tutto è diventato terribile, sono stato il primo a parlarne. Sono sempre stato “Dr. Realist. Ritengo che ogni giorno sia necessario cercare di capire questo mondo e avere l’approccio giusto, nè pessimista o ottimista”. (Lna)

Fonte da cui è stato tratto l’articolo

Nouriel Roubini: ecco cosa farà la Fed