Nissan: addio alle auto a diesel in Europa, futuro è elettrico

7 Maggio 2018, di Alessandra Caparello

Stop alla produzione di auto a diesel in Europa per concentrarsi su quelle elettriche. Questo l’annuncio che a breve farà la Nissan, anticipato dall’agenzia di stampa Kyodo, che cita fonti a conoscenza del dossier.

La decisione della casa nipponica è frutto delle recenti direttive europee sulle politiche ambientali. La Nissan al momento commercializza diversi modelli con motori diesel in Ue e a tal fine starebbe aumentando i programmi di collaborazione con i partner Renault e Mitsubishi nel design.

Oltre alla tutela dell’ambiente, la scelta di Nissan è anche economica visto che puntando sui veicoli elettrici, secondo i calcoli della società, nel 2025 dovranno rappresentare la metà delle sue nuove vendite in Europa. Ma oltre alla Nissan però ci sono altri famosi brand nipponici che puntano alle auto elettriche come Toyota che ha escluso l’introduzione di nuovi modelli diesel, tranne i camion. Inoltre la Subaru ha deciso l’uscita dal mercato delle auto a gasolio – non solo in Europa ma anche in Australia, a partire dal 2020.

Scelte che, come riporta il Telegraph  impattano anche sulla forza lavoro dell’azienda. Al momento, solo nel Regno Unito, si stima che il cambio di rotta impatterà sul 10% dei 7000 operai presenti nel Paese, per la precisione nello stabilimento di Suderland dove vengono prodotti 500.000 veicoli.