NIO: maggio record, vendite raddoppiate. Citi alza rating a “buy”

2 Giugno 2021, di Mariangela Tessa

Maggio da incorniciare per il costruttore di auto elettriche Nio. Il principale concorrente di Tesla in Cina ha comunicato di aver quasi raddoppiato le  le vendite lo scorso mese, quando sono stati consegnati  6.711 veicoli, con un aumento del 95% rispetto a un anno fa.

Tanto è bastato per alimentare l’ottimismo sul titolo. Gli analisti di Citi hanno preso la palla al balzo per rivedere al rialzo il rating sul titolo a “buy” da “neutral” con un obiettivo di prezzo a $ 58,30, un aumento del 40% rispetto alla sua chiusura della vigilia, quando le quotazioni hanno segnato un rialzo del 10% circa.

Nio, confermata la guidance per il secondo trimestre

Nonostante il forte ribalzo annuale, le vendite di maggio hanno segnato un calo del circa il 5% rispetto al mese precedente.
La motivazione l’ha fornita la stessa società:

“A maggio la consegna dei veicoli ha subito un impatto negativo per diversi giorni a causa della volatilità della fornitura di semiconduttori e di alcuni adeguamenti logistici“.

NIO prevede comunque di accelerare le consegne a giugno per compensare i ritardi di maggio e ha confermato la propria guidance, che prevede la consegna da 21.000 a 22.000 veicoli nel secondo trimestre del 2021.

Nel dettaglio, le consegne di maggio hanno compreso 1.412 ES8, il SUV elettrico premium a sei e sette posti dell’azienda, 3.017 ES6, il SUV elettrico premium ad alte prestazioni e 2.282 EC6, il SUV coupé elettrico a cinque posti. Al 31 maggio 2021, le consegne totali di ES8, ES6 ed EC6 hanno raggiunto quota 109.514 veicoli.

Intanto, la societa che, nelle ultime settimane, ha annunciato il piano di espansione in Europa, ha comunicato negli ultimi giorni il rinnovo degli accordi con due produttori cinesi, Jianghuai Automobile Group (JAC) e con Jianglai Advanced Manufacturing Technology, che le permetteranno di raddoppiare la sua capacità produttiva e realizzare 240.000 veicoli all’anno.