Wells Fargo: utili piatti ma sopra le attese degli analisti

15 Gennaio 2016, di Mariangela Tessa

NEW YORK (WSI0 – Utili piatti ma meglio delle attese degli analisti per  Wells Fargo, quarta maggiore banca americana per asset, che, nel quarto trimestre 2015, ha riportato profitti sostanzialmente in linea rispetto allo stesso periodo dell 2014, anche a causa delle turbolenze del mercato energetico e, in particolare, dei ribassi del petrolio.

Nel dettaglio dei conti, la societa’ di San Francisco ha messo a segno un utile di 5,71 miliardi di dollari, 1,03 dollari per azione, contro i 5,71 miliardi, 1,02 dollari per azione, dello stesso periodo del 2014 e piu’ degli 1,02 dollari attesi dagli analisti. Nello stesso arco temporale, il fatturato si e’ attestato in rialzo da 21,4 a 21,6 miliardi di dollari, sotto i 21,8 miliardi attesi dagli analisti.

Nell’intero anno, la societa’ ha messo a segno profitti per 23,03 miliardi di dollari, 4,15 dollari per azione, contro i 23,06 miliardi, 4,10 dollari per azione, del 2014, mentre il fatturato e’ cresciuto dagli 84,3 miliardi del 2014 a 86,1 miliardi.