Wall Street in rialzo nel giorno del passaggio definitivo della riforma fiscale

20 Dicembre 2017, di Daniele Chicca

Gli indici principali della Borsa Usa hanno aperto le contrattazioni in rialzo nel giorno dell’ultimo voto sulla riforma fiscale, che diventerà definitiva prima di Natale con la firma del presidente Donald Trump. Ieri il Senato ha approvato il testo definitivo che vale 1.500 miliardi di dollari mentre oggi alle 12 locali, le 18 italiane, la Camera dovrebbe votare a favore e mandare il testo da firmare alla Casa Bianca. La riforma fiscale dovrebbe portare a una crescita degli utili aziendali e portare a dividendi più alti per gli investitori e a piani di acquisto di azioni proprie.

Nei primi minuti di scambi il Dow Jones, paniere delle blue chip, avanza di 93,69 punti (+0,38%) a quota 24.848,44. L’indice allargato S&P 500 guadagna 9,13 punti, per un progresso percentuale dello 0,34, in area 2.690,6. Da parte sua il Nasdaq-100, indice composito dei tecnologici, guadagna 26,97 punti, pari a un +0,39%, attestandosi a 6.990,82 punti.