Voluntary disclosure: recuperati 4 miliardi con rientro capitali

9 Dicembre 2015, di Daniele Chicca

L’Italia ha annunciato che recupererà più di 4 miliardi di euro di gettito grazie a una vasta operazione fiscale di rientro dei capitali. Con la voluntary disclosure, il governo ha promesso l’immunità penale ai cittadini evasori che volontariamente hanno dichiarato al fisco delle somme non dichiarate sino a oggi. “Le cifre non possono che crescere”, ha spiegato il direttore dell’Agenzia delle entrate, Rossella Orlandi, dopo che il primo dicembre il Tesoro aveva stimato introiti per 3,8 miliardi.

In totale, si tratta di una somma mastodontica di 60 miliardi di euro di imponibile cui il fisco non era finora a conoscenza e che secondo il ministero del Tesoro è stata scoperta solo adesso. Solo un quarto è rientrato in Italia. Delle quasi 130 mila dichiarazioni non pervenute alle autorità il 70% proviene dalla Svizzera, il restante da Montecarlo, Bahamas, Singapore, Lussemburgo e San Marino. Solo una piccola parte era detenuta in Italia.