Turista italiana trovata morta al Cairo, la polizia: “E’ suicidio”

6 Settembre 2016, di Alberto Battaglia

Sarebbe un caso di suicidio quello della turista italiana trovata morta sabato mattina al Cairo, all’esterno di un albergo a 5 stelle della capitale egiziana. La polizia afferma di non avere dubbi: “Si tratta di suicidio, la donna aveva dei disturbi mentali”. La donna si sarebbe lanciata nel vuoto dal diciassettesimo piano per poi essere ritrovata in un’area utilizzata dai dipendenti dell’hotel. A quanto risulta a un giornalista egiziano rimasto anonimo per ragioni di sicurezza “gli investigatori non hanno ancora scaricato le immagini delle telecamere a circuito chiuso dell’albergo”, ha dichiarato a Egypt Today. La donna aveva 57 anni ed era residente a Jesi, nelle Marche.
“Veniva spesso in Egitto” dicono alcuni dipendenti dell’albergo, “almeno due volte durante l’anno e rimaneva per diverso tempo, era una persona che dava poca confidenza”.