Trump, ok a border deal per evitare shutdown. Muro finanziato via ordine presidenziale

13 Febbraio 2019, di Alberto Battaglia

Donald Trump è pronto a firmare il Border deal raggiunto lunedì dai negoziatori del Congresso, nonostante le perplessità (“non ne sono felice”). Secondo fonti citate dalla Cnn e da Nbc questa mossa, volta ad evitare un futuro shutdown parziale non implica la rinuncia alla costruzione del costoso muro fra Usa e Messico. L’Accordo infatti prevede uno stanziamento per una barriera al confine di soli 1,375 miliardi di dollari, contro i 5,7 richiesti da Trump.

Secondo le fonti della Casa Bianca, il presidente Usa cercherà di finanziare il muro attraverso ordini esecutivi, anche se non è chiaro come ciò potrebbe avvenire.