Svizzera, per i ministri Tesla al posto delle auto blue Mercedes

4 Febbraio 2016, di Daniele Chicca

I consiglieri nazionali svizzeri guideranno vetture elettriche. Sarà infatti di marca Tesla la nuova auto blu dei ministri. I media ticinesi parlano di “rivoluzione elettrica” al Consiglio di Stato. Il governo ci guadagnerà in efficienza e ridurrà l’impatto ambientale. La vettura americana ha infatti maggiore autonomia e sarà completamente elettrica. In circa mezz’ora di tempo un’auto non inquinante Tesla è in grado di ricaricare le batterie.

L’idea “ecologica” è stata lanciata dalla consigliera Doris Leuthard – che ha dato l’esempio facendo già uso di un’auto elettrica – e dal ministro del Territorio, Claudio Zali, che per motivi ambientali ha deciso di promuovere il rinnovamento del parco macchine dell’esecutivo elvetico. I ministri saranno liberi di scegliere se passare o meno a una Tesla, abbandonando la “vecchia” Mercedes.