Studio Oms: il Remdesivir non ha effetti positivi sui malati di Covid

16 Ottobre 2020, di Alberto Battaglia

Il Remdesivir, un farmaco utilizzato per trattare l’influenza che il ministero della Salute cinese aveva prospettato come efficace nel trattamento dei pazienti affetti da Covid-19, non ha dato effetti significativi una volta messo alla prova dei test scientifici. Lo afferma uno studio coordinato dall’Oms che ha anche analizzato, con risultati analogamente deludenti, anche l’idrossiclorochina e il lopinavir/ritonavir.

Lo studio ha coinvolto 405 ospedali in 30 diversi Paesi e 11.266 pazienti. Di questi ultimi, 2750 hanno assunto il Remdesivir (noto commercialmente come Avigan). Tutti i farmaci presi in considerazione nello studio “sembrano avere poco o nessun effetto sulla mortalità nei 28 giorni fra i pazienti ricoverati”.