Spread Btp Bund nei pressi dei minimi dal 20 agosto prima della Bce

25 Ottobre 2017, di Daniele Chicca

Lo spread tra i tassi sui Btp decennali e i Bund tedeschi omologhi ha aperto gli scambi in contrazione, attestandosi a 157,9 punti base. Il rendimento dei titoli di Stato italiani è del 2,04%, meno del top toccato ieri al 2,06% (dati Tradeweb). Lo spread tra Btp e Bund di riferimento ha toccato ieri i livelli più bassi dallo scorso 20 agosto. Ieri i Btp avevano terminato una seduta fiacca sui minimi.

C’è grande attesa per la riunione della Bce. Da Mario Draghi e colleghi ci si aspetta (almeno così dice l’ultimo sondaggio condotto da Reuters) una riduzione ‘morbida’ del programma di Quantitative Easing da 60 miliardi di euro al mese a 40, anziché 30, cosa che ha permesso ai Btp di conservare un tono di fondo positivo nelle recenti sedute. I Btp italiani sono quindi esposti a qualche presa di beneficio fisiologica, anche nel caso di un esito del meeting Bce in linea con le attese.