Siria, attacco chimico: summit urgente all’ONU

5 Aprile 2017, di Alessandra Caparello

NEW YORK (WSI) – Condanna e sdegno per l’attacco chimico avvenuto ieri in Siria nella provincia di Idlib causando 72 vittime tra cui 20 bambini uccisi dai gas tossici. Una strage di civili per cui Stati Uniti, Francia e Regno Unito hanno presentato al Consiglio di Sicurezza dell’Onu una proposta di risoluzione per condannare il vile attacco.

La riunione è stata convocata d’urgenza oggi alle 10:00. Il segretario generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres, ha così commentato:

“Quell’attacco chimico è stato un crimine di guerra e una risoluzione di condanna può fare pressione sulle parti in conflitto e sui paesi che hanno influenza su di loro. L’orribile evento di ieri dimostra che in Siria si commettono crimini di guerra e che la legge umanitaria internazionale viene violata frequentemente. Il Consiglio di sicurezza si riunirà oggi. Abbiamo chiesto che si risponda dei crimini commessi e sono sicuro che il Consiglio di sicurezza si prenderà le sue responsabilità”.