Schaeuble: banche centrali alzino tassi. A Draghi: “bravo, hai fatto vincere euro scettici”

11 Aprile 2016, di Laura Naka Antonelli

ROMA (WSI)  – Le banche centrali tornino ad alzare i tassi. Il ministro tedesco Wolfgang Schaeuble non si accontenta di rivolgersi all’ Eurozona e alla Bce di Mario Draghi. Ora vuole avere voce in capitolo anche nelle scelte di politica monetaria della Fed e della Bank of England.

“Ho appena detto al segretario al Tesoro Usa Jack Lwe che dovrebbe incitare la Federal Reserve e che noi dovremmo incoraggiare la Bce e la Bank of England attraverso un’azione concertata, affinché adottino lentamente una strategia di exit” dalla politica di tassi bassi.

Schaeuble ha parlato nel corso di un evento che è stato organizzato da un think tank economico della Germania.

Si tratta di dichiarazioni molto forti, che sembra voler minare l’indipendenza delle banche centrali. Il ministro ha anche accusato Draghi di essere responsabile del successo, nelle ultime elezioni regionali, del partito euroscettico Adf (Alternative for Deutschland party).

“Ho detto a Mario Draghi…sii molto orgoglioso. Puoi attribuire il 50% dei risultati di un partito che sembra essere nuovo e avere successo in Germania al lancio di questa politica (monetaria).