Scandali sessuali: dopo Hollywood tocca a Wall Street

23 Ottobre 2017, di Alessandra Caparello

Dopo Hollywood anche Wall Street nella bufera per scandali sessuali. La Fidelity Investments, una delle più grandi società di investimento al mondo, ha rimosso due alti a seguito di accuse di molestie sessuali.

Si tratterebbe del manager C. Robert Chow dimessosi questo mese e del tech fund manager Gavin Baker licenziato dalla società a settembre.