Risparmio: una famiglia su tre non teme una spesa improvvisa di 10mila euro

30 Ottobre 2018, di Alessandra Caparello

Una spesa improvvisa di 1000 euro è un grosso guaio per una famiglia su cinque e se la spesa è più alta 10mila euro, a potervi far fronte è solo una famiglia su tre. Questi i dati che emergono dal  Rapporto sul risparmio curato da Ipsos per Acri.

La notizia positiva che emerge dal rapporto è che aumentano le famiglie in grado di avere almeno 10.000 euro da parte: il furto d’auto, una complessa operazione dentistica, la sistemazione di un tetto o una cartella esattoriale non attesa non spaventa il 36% delle famiglie italiane, circa il 2% in più rispetto al 2017. Ma in generale aumenta la propensione al risparmio dei nostri cittadini ma cresce l’incertezza. Secondo l’indagine la propensione al risparmio resta alta (86% come l’anno precedente) ma ben il 38% “non vive tranquillo se non mette da parte dei risparmi (+1 sul 2017)”. Il 39% delle famiglie afferma di essere riuscito effettivamente a risparmiare (+2 punti percentuali sul 2017)