Oro approfitta della debolezza del dollaro, sale ai massimi di 7 settimane

31 Luglio 2017, di Daniele Chicca

Oggi i prezzi dell’oro hanno raggiunto i massimi in sette settimane: i rialzi e gli ordini d’acquisto sono alimentati dal ritracciamento del dollaro e dai dati economici Usa non convincenti che generano dubbi sulla capacità della Federal Reserve di imporre un altro rialzo dei tassi quest’anno. Una stretta monetaria è studiata per contrastare l’inflazione e tende a rafforzare una moneta.

Bank of America Merrill Lynch ha tuttavia pubblicato un’analisi in cui si esprime ottimismo sulle prospettive del dollaro Usa: negli ultimi cinque anni, infatti, quando il biglietto verde è stato così tanto ipervenduto ha sempre reagito bene ed è poi rimbalzato. Secondo gli analisti della banca il dollaro non dovrebbe sfondare al ribasso la soglia equivalente alla media mobile a 200 giorni.