Obamacare, Congresso al voto per la sua sostituzione

23 Marzo 2017, di Alberto Battaglia

Il Congresso Usa si prepara a votare la sostituzione dell’Affordable Care Act, meglio noto come il piano di sanità Obamacare. Le chance che questo importante appuntamento per la linea politica di Donald Trump vada nella direzione sperata dall’amministrazione sarebbero in crescita: secondo quanto riporta Politico, infatti, la Casa Bianca sarebbe disponibile a modificare il proprio piano eliminando il set di benefit minimi che al momento gli assicuratori sanitari debbono ai propri clienti. Il piano consentirebbe premi inferiori a fronte di una minore copertura, ad esempio per malattie mentali o la maternità.

Trump ha fatto sapere in precedenza che la riforma dell’Obamacare è il primo passo necessario per passare alle mosse successive della sua agenda, inclusi i tagli fiscali.