Nuovo colpo al “travel ban” di Trump da giudice della California

8 Settembre 2017, di Mariangela Tessa

Nuovo colpo al “travel ban” voluto dall’amministrazione Trump. Una corte federale della California, Nono circuito l’Appello Usa, con sede a San Francisco,  ha confermato la decisione di un giudice delle Hawaii, contro la quale il governo aveva fatto appello.

La nuova decisione stabilisce che il divieto di ingresso deve escludere “i rifugiati che hanno avuto garanzia formale da un’agenzia interna agli Stati Uniti”. La sentenza potrebbe consentire l’ingresso negli Usa a 24mila persona la cui richiesta di asilo è già stata accettata.

Con la nuova sentenza, il Nono circuito l’Appello Usa ha affermato inoltre che il bando non si applica ai nonni e ad altri familiari prossimi che vivono in sei Paesi a maggioranza musulmana e vogliono far visita ai parenti che abitano negli States.