Munich Re: utili in calo del 9% nel secondo trimestre, meglio del previsto

9 Agosto 2016, di Alberto Battaglia

La compagnia di riassucurazione tedesca Munich Re ha riportato utili in calo del 9% nel secondo trimestre concluso a giugno, con una caduta da 1,07 milioni di euro a 974 milioni; giustifica il dato l’emergenza di costi straordinari dovuti ai pagamenti per disastri naturali. Le aspettative degli analisti, comunque, erano più fosche: a 556 milioni di euro. Contestualmente i ricavi sono calati del 4,3% a 11,99 miliardi di euro. Munich Re ha precisato che il ritmo dei profitti resta in linea con le previsioni e gli obiettivi di fine anno, rivisti in precedenza al ribasso. A maggio, infatti, l’assicuratore aveva comunicato una profit guidance di 2,3 miliardi per il 2016.

Il titolo cresce in borsa del 3,44%, grazie alle performance migliori del previsto.