Italia, disoccupazione ottobre 11,5%, minimi da 3 anni

1 Dicembre 2015, di Daniele Chicca

La disoccupazione è scesa ai minimi di tre anni in Italia: le notizie sono positive ma non bisogna cantare vittoria troppo presto: la percentuale di senza lavoro (11,5%) rimane su livelli ancora molto alti, più della media europea che già di suo è pari al doppio della percentuale di Usa e Regno Unito. La quota è la più bassa dal dicembre del 2012.

Sono i dati preliminari diffusi dall’Istat. A dimostrazione di un problema demografico in Italia, cresce l’occupazione per gli over 50, mentre i giovani che cercano un posto di lavoro sono ancora in piena crisi. Ad ottobre si registra un nuovo calo, il secondo consecutivo, degli occupati su base mensile, con una diminuzione di 39 mila unità rispetto a settembre (-0,2%). Il calo è determinato dagli indipendenti, tra cui rientrano i lavoratori autonomi. Su base annua invece l’occupazione è salita del +0,3%.