Germania, Bundesbank taglia stime inflazione, in rialzo Pil 2017

4 Dicembre 2015, di Alessandra Caparello

BERLINO (WSI) – Riviste al ribasso le stime sull’inflazione tedesca da parte della Bundesbank, la banca centrale. Si scende così per quest’anno allo 0,2% dal precedente 0,5% e per il 2016 dall’ 1,8% precedente all’1,1% fino al 2017 dove dal 2,2% si arriverà al 2%.

Vengono poi confermate al rialzo le previsioni sul Prodotto interno lordo che arrivano quest’anno a +1,5% e l’anno prossimo a +1,7%. In rialzo anche la previsione per il 2018 che passa da +1,7% a +1,9%. Sui prezzi al consumo pesa il calo dell’energia e la Bundesbank ritiene, in merito alla finanza pubblica, che anche il prossimo anno il bilancio sarà più o meno in pareggio.