Forex, dollaro Usa: rimbalzino nei confronti dell’euro

16 Ottobre 2017, di Daniele Chicca

L’accelerazione dell’inflazione negli Stati Uniti, prospettata dal presidente della Federal Reserve Janet Yellen, la quale crede che il rafforzamento dell’economia possa consentire un “graduale rialzo dei tassi di interesse”, fa salire il dollaro sui mercati internazionali. Sui mercati valutari l’euro cede così lo 0,2% a 1,179 rispetto al dollaro americano. In Asia, dove si temono possibili nuove provocazioni della Corea del Nord, lo yen perde invece lo 0,1% con il dollaro che si posiziona in area 111,98 yen.