Fondi comuni: raccolti 416 mln con il fondo Euromobiliare Fidelity China Evolution

10 Agosto 2020, di Massimiliano Volpe

Ammonta a 416 milioni di euro la raccolta complessiva realizzata dalle reti distributive del Gruppo Credem, tra i principali e più solidi gruppi bancari italiani, per il fondo “Euromobiliare Fidelity China Evolution” lanciato lo scorso 22 giugno. In particolare, durante il periodo di sottoscrizione che si è chiuso lo scorso 4 agosto le reti di Credem hanno raccolto 229 milioni di euro e Banca Euromobiliare ha raccolto 187 milioni di euro.

Euromobiliare Fidelity China Evolution (il Fondo) è istituito da Euromobiliare Asset Management SGR (la società di gestione del risparmio del Gruppo CREDEM) ed è gestito da Fidelity International, una delle più affermate case di investimento a livello mondiale con una profonda conoscenza del mercato cinese. L’obiettivo del Fondo è cogliere nel lungo periodo le opportunità offerte dalla crescita delle società legate all’innovazione, alla tecnologia e allo sviluppo dei consumi interni del mercato cinese. Negli ultimi 20 anni, infatti, la Cina è stata protagonista di una forte crescita economica che l’ha portata a diventare la seconda economia mondiale e ad assumere un ruolo di primaria importanza in moltissimi settori, anche grazie al processo di sviluppo tecnologico del paese, alle riforme economiche e sociali e all’apertura verso l’estero. Con 900 milioni di utenti internet, la Cina può inoltre vantare la più grande popolazione web al mondo ed una leadership mondiale nell’e-commerce, detenendo il 25% delle vendite totali nel 2019. La Cina si pone come uno dei Paesi più all’avanguardia nel campo dell’innovazione del biomedicale, della green economy, dello smart building e dell’istruzione.