15:19 venerdì 24 Marzo 2017

Fed, Bullard: va bene anche un solo rialzo dei tassi da qui a fine 2017

Se la Federal Reserve dovesse alzare il costo del denaro anche solo un’altra volta nel 2017 dopo la stretta monetaria di 25 punti base di marzo andrebbe bene. A dirlo è il membro del FOMC, il braccio di politica monetaria della Fed, James Bullard, secondo il quale in caso di una nuova recessione la prima mossa della Fed sarebbe quella di tagliare i tassi e in secondo luogo di valutare la convenienza di un altro piano di acquisto di bond. 

Per Bullard, presidente della Fed di St. Louis dal 2008, i dati oggettivi ufficiali (‘hard data‘) indicano una variazione positiva del Pil del 2% nel trimestre, mentre quelli soggettivi (‘soft data‘), ossia che si prestano a libere interpretazioni, del 4%. Ma è sempre meglio basarsi sui numeri oggettivi. Nonostante le pressioni inflative al rialzo, non c’è bisogno, secondo Bullard, di un ciclo aggressivo di rialzo dei tassi di interesse per tenere l’inflazione sotto controllo.

Breaking news

17:38
Finale negativo a Piazza Affari, Stm in rialzo

Piazza Affari chiude in lieve calo, in linea con le altre borse europee. Focus sulle trimestrali delle big tech

16:37
Hasbro apre in rialzo: +13,02%

L’articolo analizza l’eccezionale crescita di Hasbro, sottolineando un rialzo del 13,02% e confrontandone le prestazioni con l’andamento generale dell’S&P-500. Viene inoltre esplorata la possibile evoluzione futura del titolo, con un’attenzione particolare ai movimenti di prezzo e alle previsioni di mercato.

16:35
Safilo, Angelo Trocchia confermato Ad

Safilo annuncia la conferma di Angelo Trocchia come Amministratore Delegato e fornisce dettagli sulla composizione del nuovo Consiglio di Amministrazione e sul Piano di Stock Option 2023-2025.

16:06
Wall Street apre in rialzo, Tesla a +13,4% leader dell’S&P 500

L’apertura di Wall Street segna un generale rialzo, trainata dai guadagni degli ultimi giorni e dai risultati positivi delle trimestrali. Tesla brilla sull’S&P 500 con nuovi modelli annunciati per il 2025, mentre il Dow Jones registra una lieve flessione.

Leggi tutti