Fed accontentata: inflazione Usa cresciuta più del previsto

19 Febbraio 2016, di Daniele Chicca

A gennaio l’indice dei prezzi al consumo è cresciuto dell’1,4% su base annuale, al top dal 2014. Su base mensile invece il risultato è invariato. Le aspettative del mercato erano in media per un rialzo più contenuto, dell’ordine dell’1,3%. Escludendo componenti volatili come vettovaglie ed energia, l’aumento dell’inflazione è stato del 2,2%, sopra le attese che erano in media per un +2,1%. La Federal Reserve dovrebbe essere contenta del risultato.

Le cifre sull‘inflazione hanno spinto in rialzo il dollaro, dal momento che le cifre aumentano le chance di una stretta monetaria quest’anno. La Fed ne ha promesse quattro nel 2016, ma i deludenti dati macro in ambito di manifattura e lavoro potrebbero fare cambiare idea alle autorità di politica monetaria, che hanno già dimostrato di essere in uno stato di confusione.

Inflazione Usa in ripresa a gennaio su base annuale