FCA sottotono in Borsa: indiscrezioni su nuove accuse dieselgate in Germania

3 Aprile 2017, di Daniele Chicca

FCA paga i timori circa l’apertura di un nuovo capitolo della saga scandalo dieselgate. Secondo le indiscrezioni riportate dalla stampa tedesca, ci sarebbero nuove accuse che pendono sulla testa della casa italo americana in Germania in merito alle emissioni inquinanti delle auto di sua produzione.

I titoli FCA scambiano in ribasso di mezzo punto percentuale circa, attestandosi in area 10,20 euro a Piazza Affari. Secondo il settimanale Der Spiegel, Alexander Dobrindt, ministro tedesco dei Trasporti, avrebbe individuato altre presunte irregolarità nei motori diesel della Fiat 500X. Il governo di Angela Merkel avrebbe pertanto intenzione di chiedere un nuovo intervento da parte della Commissione Europea per fare chiarezza.