Fbi indaga su Blatter, sapeva di 100 milioni di mazzette

7 Dicembre 2015, di Alberto Battaglia

MILANO (WSI) – LFbi sta indagando su un caso di corruzione che vede coinvolto il presidente della Fifa Joseph Blatter in uno scandalo da 100 milioni di dollari, ho rivelano delle fonti della Bbc.

La società di sport marketing, Isl, avrebbe pagato tale cifra ad alcuni dirigenti, fra cui l’ex presidente Fifa Joao Havelange e l’ex dirigente Fifa Ricardo Teixeira, in cambio di redditizi diritti televisivi nel corso degli anni Novanta. Blatter si era già detto all’oscuro di tutta questa faccenda. Il reporter della Bbc Andrew Jennings ha potuto vedere una lettera entrata in possesso dell’Fbi che mette però in dubbio la versione del presidente della Fifa.

Nello specifico sarebbe Havelange a scrivere, in questa lettera, dei pagamenti che avrebbe ricevuto da parte della Isl. Blatter, vi si legge, aveva “completa contezza di tutte le attività” ed era “sempre tenuto al corrente”. La lettera è inclusa in una richiesta dell’Fbi rivolta alle autorità svizzere, alle quali viene domandata la collaborazione nelle indagini.