Elezioni UK, rimonta laburisti: vantaggio May ridotto al 5%

26 Maggio 2017, di Daniele Chicca

Chi pensava che l’attentato di Manchester avrebbe favorito il partito conservatore al governo in vista delle elezioni anticipate di giugno si sbagliava. La fazione di Theresa May ha visto restringersi di 5 punti il vantaggio che aveva sul partito rivale più agguerrito, il Labour.

Secondo l’ultima rivelazione di YouGov, la prima a essere pubblicata dopo la strage di giovani all’Arena di Manchester, il partito della premier ha perso l’1% in una settimana mentre la formazione guidata da Jeremy Corbyn ha guadagnato il 3% e ora vanta una percentuale di consensi pari al 38%. I Liberal Democratici di Nicholas Clegg si fermano al 10%, mentre il partito della destra radicale UKIP al 4%.

Le elezioni politiche del mese prossimo sarà decisivo per stabilire l’orientamento che prenderanno i negoziati sulla Brexit. Sui mercati valutari l’euro è salito ai massimi di due mesi con la moneta unica che si rafforza dello +0,53% a quota 0,8707 sterline.