Elezioni Francia, sale la tensione. Bond elettrici: tassi Oat sopra l’1%

11 Aprile 2017, di Daniele Chicca

Sul fronte del mercato obbligazionario europeo si sta allargando lo spread tra Oat francesi e Bund europei, che ieri aveva superato i 70 punti base. Oggi è in netto rialzo il rendimento dei titoli di Stato francesi all’avvio delle contrattazioni sul mercato secondario telematico Mts. Il titolo del Bond governativo decennale di riferimento francese (l’Oat con consegna novembre 2026 e cedola dello 0,25%) scambia infatti nella prima mattinata a un tasso superiore all’1% (1,04%) una percentuale che si confronta con il rendimento dello 0,93% registrato nel finale ieri.

Le incertezze sulle elezioni presidenziali francesi, con il primo turno in calendario il prossimo 23 aprile, iniziano a trasferirsi sui corsi dei mercati finanziari e dei Bond, anche perché stando agli ultimi sondaggi la coppia di testa Macron-Le Pen (23% dei consensi al primo turno) viene tallonata dal duo Fillon-Mélenchon (19%). Gli Oat decennali venerdì registravano un rendimento dello 0,88%.