Cnh: primo trimestre in rosso, titolo in forte calo

29 Aprile 2016, di Mariangela Tessa

NEW YORK (WSI) – Pioggia di vendite sul titolo Cnh Industrial, societa’ attiva nelle macchine per l’agricoltura e le costruzioni e i veicoli industriali, dopo che il gruppo ha comunicato conti in rosso del primo trimestre.

I titoli hanno accelerato al ribasso, toccando un minimo a 6,4 euro, che rappresenta una flessione superiore al 2,7%.

Nel primo trimestre il gruppo ha accusato perdite nette per 513 milioni di dollari, contro un utile per 23 milioni un anno prima, a seguito di oneri straordinari per 502 milioni, gia’ annunciati in precedenza, “relativi all’indagine condotta sulla divisione Iveco e altri concorrenti dalla Commissione Ue per presunte condotte anti-competitive”. I ricavi consolidati sono scesi del 9,9% a oltre 5,37 miliardi (-5,7% a cambi costanti) e quelli dalle attivita’ industriali del 9,8% a oltre 5,07 miliardi (-5,7% a cambi costanti).

Confermati i target 2016 di ricavi dalle attivita’ industriali tra 23 e 24 miliardi con un margine operativo delle attivita’ industriali tra il 5,2 e il 5,8% e un indebitamento netto industriale a fine anno tra 1,5 e 1,8 miliardi “escludendo ogni pagamento potenziale legato all’indagine della Commissione Ue e delle vicende ad essa correlate”.