Calano le vendite al dettaglio Usa a marzo

14 Aprile 2017, di Alberto Battaglia

Il Dipartimento del Commercio Usa ha comunicato un calo delle vendite al dettaglio dello 0,2% a marzo, il secondo consecutivo; a trainare il ribasso la riduzione nella domanda di autoveicoli. Le vendite al dettaglio di febbraio, inoltre, sono state riviste al ribasso da -0,1 a -0,3%. Alla luce di questa dinamica dei consumi è facile supporre un rallentamento della crescita Usa nel primo trimestre dell’anno.
Il confronto su base annua resta tuttavia positivo con un valore delle vendite al dettaglio cresciuto del 5,2%. La componente “core” degli acquisti (che esclude automobili, benzina e materiali per la costruzione) è cresciuta a febbraio dello 0,5%. Negli ultimi tre mesi del 2016, tuttavia, il ritmo di crescita era stato ben più ampio, +3,5%.