Bundesbank: “Germania in recessione, ma non profonda”

22 Ottobre 2019, di Mariangela Tessa

La Germania potrebbe essere finita in recessione, anche se non profonda. Lo dice nel suo bollettino mensile la Bundesbank, secondo cui “il Pil potrebbe essersi ridotto nuovamente nel terzo trimestre del 2019” dopo il -0,1% del secondo trimestre, “con l’export che continua a soffrire e gli indicatori di fiducia che non fanno intravedere una svolta immediata”. Tuttavia “una recessione nel senso di un significativo, ampio e durevole declino della produzione, con capacità inutilizzata, al momento non è in vista” ha concluso la banca centraletedesca.