BTP: paura referendum, spread supera 140 punti, tassi oltre l’1,30%

4 Ottobre 2016, di Alessandra Caparello

ROMA (WSI) – Impennata dello spread, che sale scontando i timori sulla crescita italiana ma anche, se non soprattutto, l’avvicinarsi del referendum costituzionale del prossimo 4 dicembre.

Il differenziale tra i rendimenti dei BTP e quelli sui Bund tedeschi a 10 anni sale fino a 141 punti dai 134 di ieri sera, con i tassi che avanzano all’1,31% dall’1,25% della chiusura.

Alle ore 12.10, lo spread ritraccia lievemente dal massimo di 140 punti, ma rimane in forte rialzo, salendo del 4,40% a 138,65 punti. I tassi sui BTP decennali volano di oltre il 5% all’1,29%, mentre i tassi sui Bund sono negativi a -0,0877%.