Brexit, Carney (BoE): “Rischio enorme per la stabilità finanziaria”

9 Marzo 2016, di Alessandra Caparello

LONDRA (WSI) – La Brexit? “Il maggior rischio interno alla stabilità finanziaria” del Paese. Così ha detto l’attuale governatore della BoE, la banca d’Inghilterra, Mark Carney parlando ai legislatori sul tema relazioni economiche tra Gran Bretagna ed Europa.

Carney ha affermato che le incertezze sul risultato del referendum sulla Brexit producono effetti già ora sui mercati finanziari e un voto a favore potrebbe provocare un colpo nel breve termine all’economia del Paese, “con conseguenze potenziali sulla bilancia dei pagamenti della Gran Bretagna con il resto del mondo, sul mercato immobiliare, gli investimenti esteri e le banche britanniche”.

Inoltre il numero uno della banca centrale inglese mette in luce anche il possibile abbandono della City da parte di molte grandi banche.