Borse europee guadagnano terreno, apprezzano approccio ‘soft’ di Draghi

27 Ottobre 2017, di Daniele Chicca

Partono al rialzo le Borse europee con l’indice Dax di Francoforte in progresso dello 0,5% e il Cac francese dello 0,3%. In rialzo dello 0,1% la Borsa di Londra. Su anche la borsa di Madrid (+0,2%) nonostante le incertezze sul futuro della Catalogna. L’indice paneuropeo di riferimento EuroStoxx 50 ha toccato i massimi da metà maggio, posizionandosi a quota 3.665,63. A Piazza Affari intanto, nonostante i cali di Eni dopo la trimestrale, il listino Ftse MIB scambia in rialzo dello 0,3% circa.

Numerosi gli appuntamenti in calendario che movimenteranno la seduta. L’agenzia Standard & Poor’s è chiamata a rivedere il rating dell’Italia. Sul fronte societario prosegue la stagione delle trimestrali, tra cui spiccano i conti positivi di Mediobanca. La banca ha chiuso il primo trimestre fiscale dell’esercizio con un utile netto in crescita dell’11,2%. Il colosso petrolifero ha archiviato il terzo trimestre con profitti netti sopra le attese, ma il titolo è in fondo al listino delle blue chip in avvio di seduta. In rialzo il titolo Moncler dopo la chiusura negativa di ieri, bene anche A2A e Mediaset.