Borsa Tokyo sfiora massimi 2 anni dopo rimbalzo tecnologici a Wall Street

20 Giugno 2017, di Daniele Chicca

Dopo che Wall Street ha chiuso in rialzo grazie al rimbalzo dell’1,42% dei titoli tecnologici, anche la Borsa di Tokyo sale e dopo aver sfiorato i massimi di quasi due anni chiude la seduta con un progresso dello 0,81%. A favorire i mercati giapponesi è sempre l’indebolimento dello yen sul dollaro Usa, che viene favorito dai toni da falco usati da alcuni esponenti della Federal Reserve come il vice di Janet Yellen, William Dudley. Secondo Dudley l’inflazione dovrebbe risalire di pari passo con i salari.

Ieri il presidente della Fed di New York e grande alleato di Yellen ha espresso ottimismo sulla congiuntura economica in Usa. In un discorso proferito all’università newyorchese della NYU, Charles Evans, numero uno della Fed di Chicago, ha invece sottolineato che sarebbe opportuno che la Fed aspettasse fino alla fine dell’anno prima decidere quando alzare di nuovo i tassi di interesse di riferimento.