Bolla a Wall Street? Titoli settore tecnologico “FAANG” tentano la rimonta

13 Giugno 2017, di Daniele Chicca

Wall Street è ben posizionata per un rimbalzo, mentre le società tecnologiche dovrebbero riuscire a recuperare parte dei cali subiti nelle ultime due sedute che avevano fatto gridare al pericolo di bolla. I cinque colossi hi-tech, che vanno sotto l’acronimo di FAANG (Facebook, Apple, Amazon, Netflix e Google), hanno subito una perdita di capitalizzazione di 126 miliardi di dollari in due sole sedute di Borsa.

Oggi l’andamento dovrebbe invertirsi se si guarda al trend dei future sui tre principali indici di Wall Street. I contratti sul Nasdaq-100 (indice -2,3% tra venerdì e lunedì) sono in avanzamento dello 0,19%, quelli sul Dow Jones (ieri -0,2%) dello 0,09%, mentre i future sull’S&P 500 fanno segnare un progresso +0,16%. Per la prima volta in tre sedute Apple & Co. potrebbero quindi guadagnare terreno in Borsa.