Belgio: nuove operazioni anti terrorismo, caccia ai due sospetti in fuga

16 Marzo 2016, di Daniele Chicca

Stamattina nuove perquisizioni sono state compiute in città alla ricerca dei due uomini presumibilmente legati agli attentati di Parigi che sarebbero in fuga dopo la sparatoria di ieri che ha fatto una vittima – un presunto jihadista – e quattro feriti tra le forze dell’ordine.

All’indomani del blitz delle forze dell’ordine nel quartiere Forest di Bruxelles, il primo ministro belga Charles Michel ha confermato che “le operazioni di polizia proseguono”. Interrogato sulla fuga dei due jihadisti dopo il raid della polizia di ieri, il primo ministro belga ha detto che “si esprimerà la procura”, confermando però che “le operazioni di polizia proseguono”.